5 giugno 2007

Calcolatrice Voyage 200

Voi vi chiederete: questo è un pazzo!
Sotto un certo punto di vista lo sono e i miei amici lo hanno notato da tempo.
Comunque veniamo al punto.

Passo una "bellissima" serata a fare calcoli di teoria dei circuiti con la Ti-89. Bellissima calcolatrice ma la tastiera è un pochino compressa e per inserire qualcosa di complesso ci vuole un pochino di tempo. Nulla di insopportabile, chiaramoci, si tratta solo di qualche tasto in più da premere (come del resto succede con tutte le calcolatrici che ho visto tranne questa Voyage).
Il giorno dopo un mio amico della Svizzera mi dice che ordinerà una calcolatrice dalla Svizzera e allora mi sono messo in coda per ordinare la Voyage.

Il motivo principale è la differenza di prezzo: 180 euro contro i 230 per l'Italia!

Pagato e in una settimana è arrivata nelle mie mani. In Svizzera in meno di 24h il pacco era già a casa del mio amico! Incredibile!


Comunque la calcolatrice è uguale identica alla Ti-89 come hardware. Stessa memoria, stessi software e stesso OS. Più precisamente è una Ti-92 ma con un nome e forma diversa.
Ha "solo" una tastiera e uno schermo più grande a fronte di una dimensione leggermente maggiore!
Il tutto si traduce in una migliore leggibilità (non c'è proprio paragone di schermi) e una maggiore velocità nell'usarla. Si è realmente più veloci e in questi due giorni (ho fatto calcoli ieri 4 ore e oggi 3 ore e mezza) ho notato significativamente la differenza!


Il resto è uguale, pure il software per collegarlo al computer.


Vi chiederete anche di cosa me ne farò della Ti-89?!Semplicemente la vendo!
Ho già cosparso di volantini l'università e speriamo di venderla anche perché è nuova!

Eccovi una carrellata di foto (insieme ai confronti di dimensioni con la Ti-89).


Chiusa dal suo coperchio (che poi si rimonta sul retro):



La grande quantità di tasti e la tastiera di layout qwerty:







Confronti con la Ti-89:









Nelle mie mani (è anche molto comoda da impugnare seppur leggemente spessa):



L'unica mia preoccupazione è che qualche professore potrebbe fare storie perché assomiglia lontamente a un computer. Effettivamente lo è, come lo è la Ti-89 che però passa più inosservata...
Intanto mi godo tutte le sue numerose funzioni e ne programmo di nuove!

Nota: avere una calcolatrice del genere non significa passare un esame automaticamente o riuscire a fare più cose. Semplicemente esegue più velocemente e in modo più efficiente calcoli che la nostra mente crea. Aiuta ma non sostituisce la mente umana!

4 commenti:

Samu ha detto...

Sei un sborone :D

Samu ha detto...

Si beppe sei un pazzo confermo... :D e nons to neanche a leggere tutto :D

Anonimo ha detto...

ciao pepo154

volevo farti i complimenti per il tuo blog ma soprattutto chiederti se puoi pubblicare il sito dove l'hai comprata in quanto anche io vorrei comprarla e risparmiare qualcosa sinceramente mi farebbe proprio comodo

ciao confido in una tua risposta

Giuseppe ha detto...

Proprio non mi ricordo, scusami!
Era un negozio online svizzero di calcolatrici e altro materiale ma non sono riuscito a ritrovarlo!